YAMAHA

NUOVA TÉNÉRÉ 700

Spinto dal bicilindrico fronte marcia CP2 da 698 cc, che ha riscosso un notevole successo, e dotato di un nuovo telaio, Ténéré 700 è progettato per offrire una maneggevolezza e un'agilità off-road al top, con prestazioni velocistiche di tutto rispetto su strada, per una moto Adventure estremamente performante e versatile.

Il nuovo Ténéré 700 è equipaggiato con il bicilindrico frontemarcia da 689 cc che si è conquistato l'ammirazione di molti piloti.

La caratteristica principale di questo compatto motore CP2 è l'erogazione corposa e lineare della coppia che ore una risposta istantanea e un'accelerazione straordinaria, attributi che la rendono una moto performante e versatile su strada e in fuoristrada. Raggiungendo la coppia massima a 6.500 giri/min, il motore ore l'equilibrio ideale tra prestazioni e controllo. Il contenimento dei consumi contribuisce a tenere lontana Ténéré 700 dai distributori, per chilometri e chilometri.

La trasmissione nale a catena è ottimizzata, per adattarsi alle esigenze speciali dei piloti Adventure. Una caratteristica che rende la moto ancora più versatile e capace di orire prestazioni straordinarie in diversi scenari di guida, anche grazie ai diversi setting dell'iniezione elettronica, specici per questo modello.

Con un interasse corto di 1.590 mm e una sagoma sciancrata, il robusto telaio ore una guida dal carattere reattivo e, grazie alla generosa all'altezza da terra di 240 mm, Ténéré 700 è pensato per tenere il pilota fuori dai guai anche sul terreno più difficile.

Il nuovo Ténéré 700 è equipaggiato con un originale gruppo ottico anteriore che deriva direttamente dalle ultime moto ufficiali Yamaha da Rally e dal concept T7. I quattro fari a LED proiettano potenti fasci luminosi che possono illuminare l'oscurità più fitta. Disposti su due file, con le due luci di posizione a LED alla base, e protetti da una "palpebra" trasparente, i fari disegnano un anteriore grintoso con un look deciso unico che rivela il carattere dominante della nuova moto Adventure.

Completamente regolabile in estensione, la forcella con speciche rally assicura elevati livelli di comfort, mantenendo la maneggevolezza della moto anche su asfalto. Ecco perché Ténéré 700 è una delle tourer su lunghe distanze più versatile e divertente.

La sospensione posteriore comprende un forcellone in alluminio per ridurre i pesi non sospesi, con un'escursione di 200 mm. Come la sospensione anteriore, è disegnata per poter affrontare le condizioni più severe della guida off-road e per garantire una guida confortevole su strada. Un'altra dotazione importante è il controllo remoto che permette di tarare con precisione i setting del precarico. Adattare l'ammortizzatore alle condizioni di guida è un'operazione facile e rapida.

L'impianto frenante prevede due dischi a margherita anteriori da 282 mm e un disco posteriore a margherita da 245 mm che orono potenza in frenata e un ottimo feeling a tutte le velocità, su sterrato o asfalto.

Nei lunghi viaggi il plexi e il design del cupolino offrono una buona protezione contro gli agenti atmosferici, mentre la sagoma snella e compatta della moto permette al pilota di aderire praticamente al telaio, fuori dal flusso principale dell'aria. Oltre a deflettere vento e pioggia, i generosi paramani contribuiscono a prevenire i danni derivati dal pietrisco sollevato dai veicoli che precedono il pilota, e offrono una protezione aggiuntiva da rami e foglie, tipici dei percorsi più avventurosi. E se capita di cadere in fuoristrada, proteggono leve e manopola del gas da danni accidentali.

 

20° ANNIVERSARIO DI YZF-R1

Per sottolineare questo momento importante della sua storia e vent'anni di leadership nella tecnologia superbike, Yamaha Motor Europe è orgogliosa di annunciare il prossimo lancio in edizione limitata di YZF-R1 GYTR 2019, già pronta per la pista. "Vestita" con la livrea vincente 20° Anniversario - 8 ore di Suzuka, è dotata di serie di una vasta gamma di componenti GYTR® Performance Products - Genuine Yamaha Technology Racing, e di altre parti che ne esaltano le prestazioni. YZF-R1 GYTR è solo per la guida in pista.

La dotazione principale GYTR su YZF-R1 GYTR comprende l'impianto elettrico racing, ECU, CCU e quick throttle. Questa Racer esclusiva monta all'anteriore il performante gruppo forcella Öhlins FGRT 219, l'ammortizzatore posteriore TTX36 GP e l'ammortizzatore di sterzo regolabile, oltre allo scarico in titanio Akrapovič Evolution 2 inoltre sono presenti protezioni Gilles Tooling per il carter motore e per i mozzi.

La moto prevede anche l'adozione di componenti racing non prodotti da Yamaha, selezionati e montati in collaborazione con i tecnici racing dell'Ocial Yamaha Racing Team. Tra questi la carena integrale racing in carbonio, con l'iconica livrea della 8 ore di Suzuka. Dopo l'assemblaggio le moto vengono sottoposte a una prova al banco con freno dinamometrico per il motore e una messa a punto specica per il telaio, per garantire a tutti il potenziale vincente in pista. Una moto per veri appassionati del road racing.

Yamaha Motor Europe produrrà solo venti esemplari di questa moto esclusiva, uno per ogni anno durante il quale YZF-R1 ha tracciato la strada nel mondo superbike. Il modello in mostra all'EICMA è un prototipo e i clienti avranno accesso alla moto nale con tutte le speciche e conosceranno il prezzo alla metà di dicembre, quando si potrà prenotare online, prima di acquistare la YZF-R1 GYTR da un Concessionario Uciale Yamaha. Chi sarà abbastanza fortunato da poter mettere le mani su questo pezzo unico nella storia del motociclismo sarà automaticamente iscritto a Yamaha Racing Experience (YRE) 2019, dove imparerà dagli specialisti a ricevere il massimo dalla sua moto, già pronta a scatenarsi in pista.

 

NUOVA XSR700 XTRIBUTE

Più di 40 anni fa Yamaha ha presentato XT500, una monocilindrica a 4 tempi rareddata ad aria che diventò una delle moto più amate d'Europa. La chiave del suo successo fu la semplicità del design, unita a una potenza gestibile e a una grande versatilità. XSR700, con la livrea ispirata a XT e il classico look da scrambler, rispetta la personalità autentica di XT e rende omaggio a una moto iconica.

La speciale combinazione tra look senza tempo e tecnologia contemporanea illustrano alla perfezione il vero spirito della losoa Faster Sons e, con le sue speciche uniche, XSR700 XTribute ore ai piloti delle nuove generazioni la possibilità di celebrare il passato, con i vantaggi derivati dall'impiego delle tecnologie più recenti, per un'esperienza di guida straordinaria.

Dal 1976 al 1989 XT ha ottenuto un enorme successo commerciale, con la vendita di moltissimi esemplari in tuta Europa e, in tutta la sua lunga vita, questo modello iconico ha sempre avuto grache semplici ma di grande impatto. Per celebrare la gura leggendaria di XT, Yamaha ha scelto per XSR700 XTribute l'iconico serbatoio silver, con parafanghi bianchi e cerchi color oro. Persino le frecce tornano alle origini con la lente orange.

La nuova livrea non a caso si chiama "1981", per celebrare l'epoca d'oro di XT. Gli appassionati più fedeli riconosceranno all'istante questa interpretazione contemporanea di un design di culto, arricchita da un logo XSR700 ispirato alla leggendaria graca di XT500, mentre i motociclisti più giovani non mancheranno di apprezzare il look rétro senza tempo che regala a questa Sport Heritage un fascino unico.

Oltre a "vestire" la stessa livrea di XT500, XSR700 XTribute adotta il manubrio da fuoristrada a sezione conica che rafforza l'immagine da urban scrambler. Il manubrio largo non solo offre una posizione di guida istintiva ed eretta, ma assicura anche un superiore effetto leva, facilitando le manovre a bassa velocità. Tra le altre caratteristiche speciali le ampie pedane in stile off-road che completano il carattere grintoso da scrambler.

I leggeri cerchi a 10 razze montano pneumatici tassellati per confermare l'estetica da aggressivo urban scrambler di XSR700 XTribute. Per orire un grip eccellente e una grande maneggevolezza su strada e in fuoristrada, questa Sport Heritage monta gomme Pirelli MT60RS, 180/55-17 dietro e 120/70-17 davanti.

Yamaha ha sviluppato una nuova sella per XSR700 XTribute, con un prolo che rispetta il design della XT originale. La sella ha una nitura moderna, di qualità elevata, e presenta un logo XTribute gorato nella parte posteriore, contribuendo al mix unico tra vecchio e nuovo che caratterizza la moto.

Ogni Yamaha Sport Heritage è stata disegnata con un'attenzione estrema ai dettagli e lo stesso vale per XSR700 XTribute. I soffietti neri che coprono gli steli della forcella sottolineano il look rétro e la parte superiore degli steli è incorporata in cover di materiale plastico per regalare un look pulito e minimalista all'anteriore.

La vera bellezza di XSR700 XTribute sta nel modo in cui abbina il look scanzonato da scrambler con le tecnologie più attuali. Con il colore nero di motore, telaio e forcella che contrasta con le tinte rétro del serbatoio silver, dei cerchi dorati e dei parafanghi bianchi, l'impressione di semplicità si accentua, per una moto che risulta essere l'adeguato tributo alla XT500 delle origini.

Il tema rétro è una costante in tutto il design dell'urban scrambler e comprende i quadranti neri della strumentazione che sono collocati in modo diverso rispetto alla XSR700 di serie. La dotazione prevede protezioni per il telaio e cover radiatore nere, un colore che viene utilizzato anche per le leve al manubrio e il supporto della strumentazione, per un look minimalista che concentra l'attenzione di chi guarda la moto sulla vivacità dei colori rétro "1981".

Il cuore di XSR700 XTribute è un motore Yamaha molto apprezzato, che ha conosciuto un successo straordinario: il bicilindrico frontemarcia da 689 cc crossplane che eroga una coppia corposa e lineare. Un propulsore che piace molto ai motociclisti per le prestazioni adrenaliniche e il consumo ridotto di carburante.

Pesando solo 186 kg in assetto di marcia, XSR700 XTribute è una delle scrambler più leggere della categoria. Il telaio in acciaio e la sagoma compatta disegnano una delle moto più agili e maneggevoli della categoria. Per questo XSR700 XTribute è ideale nella guida in città e assicura una guida divertente in strade libere.

Nel 1976 la prima XT500 aveva un tubo di scarico collocato in basso e la marmitta in alto. I clienti possono replicare questa configurazione dotando la loro XSR700 XTribute dello scarico Akrapovič come accessorio originale. Verniciato in nero, come sulla XT500 originale, questo evoluto scarico 2 in 1 regala alla moto un look estremo e produce un sound grintoso.

 

NUOVA NIKENGT

Nel 2018 il lancio della 3 ruote estrema NIKEN ha introdotto un'esperienza di guida totalmente inedita nel mondo del motociclismo.

Dotata dell'innovativa tecnologia Leaning Multi-Wheel e di forcelle rovesciate a doppio stelo, NIKEN è costruita per offrire la più straordinaria esperienza di percorrenza in curva, insieme ad una confidenza superiore del pilota in tutte le condizioni. Grazie a una superficie di contatto più ampia tra le ruote e la strada, le due ruote anteriori "leaning" assicurano un grip più elevato all'anteriore, che si nota soprattutto in curva e in frenata. Questa caratteristica dinamica unica di NIKEN offre un'esperienza di guida e sensazioni diverse rispetto a tutte le altre moto.

Dotata di una serie di equipaggiamenti speciali, la nuova NIKEN GT aggiunge un tocco di praticità al concept della 3 ruote, ampliando il raggio d'azione della moto all'esigenza touring su lunga distanza, con elevati livelli di comfort per pilota e passeggero.

Il parabrezza alto della NIKEN GT aumenta la protezione dal vento e dagli agenti atmosferici, e lo speciale disegno della confortevole sella esalta l'esperienza touring. Le borse laterali semirigide in ABSda 25 litri sono leggere, compatte e facili da usare, mentre la base del portapacchi incorpora i maniglioni per il passeggero, affinché sia ancora più comodo.

Le manopole pilota riscaldate aggiungono comfort in tutte le condizioni atmosferiche e la temperatura appare sul display della strumentazione. C'è anche una presa ausiliaria da 12 volt per la ricarica dei dispositivi elettrici. Il modello GT è dotato di cavalletto centrale che facilita le operazioni di parcheggio, manutenzione della catena e ispezione delle gomme nei viaggi più lunghi.

Con il suo innovativo design a 3 ruote e lo stile radicale, NIKEN è sempre al centro dell'attenzione, ovunque vada. Per renderla ancora più esclusiva, la nuova NIKEN GT è disponibile con due nuove livree, esclusive: Nimbus Grey, con steli forcella neri, e Phantom Blue, con steli forcella color oro.

 

CONCEPT 3CT

Questo prototipo conferma che la direzione futura del design Yamaha manterrà la formula di successo già collaudata con Tricity, con la leggerezza, l'eccellente stabilità e la facilità d'uso come obiettivi principali, aumentando le prestazioni per ottenere velocità massime più elevate e un dinamismo più spinto. In questo modo si potrà lavorare su una gamma più ampia, permettendo anche i viaggi su distanze più lunghe nell'ambiente urbano, ma mantenendo l'agilità di Tricity nel traffico.

Per aumentare il comfort negli stop and go del traco, 3CT è equipaggiato con un sistema Tilt Lock Assist che aiuta chi guida a fermarsi mentre lo scooter rimane in posizione eretta. Il nuovo Tilt Lock Assist ha un design innovativo che non blocca la sospensione anteriore, assicurando al veicolo una maggiore fluidità negli arresti e nelle ripartenze o quando viene spostato dal parcheggio.

Perfetta combinazione tra il DNA Yamaha e il family feeling Tricity, la carena dinamica di 3CT è decorata con una graca innovativa, con un patchwork di pezzi di mosaico dalla forma casuale, composta da numerosi e diversi pattern a strisce per creare un look mimetico e distintivo che non somiglia a nessun altro. In contrasto con questa accattivante e originale carena, i cerchi e il telaio hanno come colore dominante il grigio, con accenti blu elettrico, che esaltano il look fresco e innovativo di 3CT con un insieme coordinato.

L'unità motrice che regala al prototipo 3CT le sue prestazioni straordinarie in città e in tangenziale è il nuovo motore Blue Core da 300 cc, che è stato uno degli componenti fondamentali per il successo di XMAX 300, lo scooter sport più venduto in Europa.

Categoria: EICMA 2018